logo territorio europa

POLITICHE SOCIALI NEL LAZIO. GLI OBIETTIVI DEGLI ULTIMI STANZIAMENTI

291 milioni di fondi per le politiche sociali nel lazio sono destinati a famiglie (per i bambini), anziani, minori, povertà e inclusione sociale

Famiglie, anziani, minori, povertà: a questi obiettivi sono destinati i fondi per le politiche sociali nel Lazio (291 milioni di euro), stanziati dalla Regione l’estate scorsa, dopo la presentazione della Legge Regionale sulle politiche sociali.

Per le famiglie. 78 milioni sono destinati a rafforzare i servizi destinati alle famiglie. Questi gli obiettivi:

  • apertura di 17 nuovi nidi per 570 posti bimbo, attraverso il progetto Nidi al via”, ai quali si aggiungeranno, con un investimento di 3 milioni di euro,  18 nuovi nidi aziendali per altri 900 posti bimbo;
  • sono previsti inoltre 32 milioni di euro in tre anni per buoni-servizio (un contributo mensile tra i 150 ed i 200 euro destinato alle famiglie) per il sostegno al pagamento della retta per tutte le tipologie di nidi sul territorio regionale.

Per gli anziani. 94 milioni di euro sono stati stanziati per gli anziani.

  • 50 milioni di euro, saranno investiti in buoni-servizio per permettere a nuclei familiari a basso reddito di accedere ai servizi di cura (assistenza domiciliare, retta di accesso in strutture semiresidenziali, assunzione di assistenti famigliari). I contributi mensili (300 – 500 euro) dovrebbero raggiungere almeno 3500 famiglie all’anno per 3 anni.
  • 9 milioni di euro sono destinati ad attivare nuovi servizi di accoglienza e prossimità per almeno 500 anziani.

Per i minori.  7 milioni sono destinati ai minori che crescono in famiglie vulnerabili, con iniziative come Sblocchi di partenza e altre attività per avvicinare allo sport e per sviluppare reti tra agenzie educative, sportive, sociali e del lavoro, con particolare attenzione ai nuclei familiari fragili.

Contro la povertà. Sono 112 i milioni per l’inclusione sociale attraverso l’attuazione e l’integrazione delle azioni previste dal governo con il Sia, il Sostegno all’Inclusione Attiva, e con il Piano Operativo Nazionale (PON) inclusione. per questo, di questa cifra, oltre 55 milioni  di euro arrivano dal Governo.

  • di questi fondi, 9,8 milioni sono destinati alla programmazione dei piani di zona, con le misure specifiche di contrasto alla povertà;
  • 25 milioni sono destinati ai servizi sociali innovativi per l’inclusione sociale da risorse Por FSE;
  • altri 5 milioni sono a disposizione per il nuovo Bando povertà, alla sua seconda edizione dopo che nella prima ha finanziato 76 progetti con circa 8 milioni di euro.

 

 

Scritto da: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2015-2018 © Territorio Europa è un progetto Cesv - Centro Servizi per il Volontariato del Lazio
Site by 3Nastri | Privacy Policy