logo territorio europa

IL LABORATORIO TEU DI FROSINONE CANDIDATO AL REVES EXCELLENCE AWARD 2017

Il laboratorio TEU di Frosinone è stato candidato al REVES EXCELLENCE AWARD 2017. Reves è la rete europea della economia sociale di cui Cesv è membro, e il premio, arrivato alla terza edizione, vuole individuare e premiare le buone prassi in questo campo.

L’esperienza di Frosinone è stata candidata sia per il significato che ha sul territorio, sia per i risultati che raggiunto e che fanno sperare in sviluppi futuri interessanti.

Quello della provincia di Frosinone è un territorio che è stato pesantemente colpito dalla crisi economica degli ultimi anni, che ha investito le aree industriali e messo in crisi identitarie le piccole comunità, producendo fenomeni crescenti di impoverimento, ridimensionamento dell’azione pubblica e spopolamento dei comuni, in parte contrastato dalla presenza dei migranti. Le nuove categorie di persone in difficoltà chiedono al volontariato interventi di tipo emergenziale, ma che si collocano in una prospettiva più ampia di economia sociale.

Sul territorio, tra volontariato e promozione sociale, sono presenti circa 500 associazioni.

Obiettivo del Laboratorio TEU è di superare la frammentazione delle associazioni, favorendo la costruzione di un partenariato sociale fondato sulla cultura del dono e della solidarietà. E di sostenere lo sviluppo della capacità di governo del territorio, con modelli collaborativi e partenariali.

All’interno di questa prospettiva si colloca l’adozione dell’approccio CLLD (una metodologia, ma anche strategia di gestione dei bandi), che si basa su un’idea di sviluppo guidato e gestito dalla comunità locale, per trasformarla verso un modello inclusivo, solidale ed accogliente, a partire da interventi a valere sui fondi europei.

I risultati fino ad ora

Grazie al lavoro comune e continuativo, le associazioni del Laboratorio hanno visto nel 2016 due progetti approvati e finanziati con risorse europee.

Il progetto DJAMBO prevede percorsi di empowerment, che attivano la piena assunzione di responsabilità da parte dei migranti verso il territorio e li vedono come attori principali dei processi d’inclusione sociale attraverso la costituzione di associazioni di migranti

Il progetto COSTRUIRE MEMORIA rientra nel Bando di co-progettazione della Regione Lazio per selezionare partner per rispondere all’Avviso FAMI 2014-2020. Si basa sull’adozione della lettura/narrazione come occasione per intercettare persone e bisogni.

Il laboratorio ha inoltre costruito un rapporto stabile con l’Università di Cassino e ha presentato 5 progetti su fondi europei (che sono in attesa di valutazione) sui temi del contrasto alla povertà, del contrasto alla dispersione scolastica, della cittadinanza attiva e solidale. Ha anche inserito schede di idee progettuali nei PLS di due GAL del territorio.

Scritto da: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2017 © Territorio Europa è un progetto Cesv - Centro Servizi per il Volontariato del Lazio
Site by 3Nastri | Privacy Policy